• Andrea Marinelli

Phalaénopsis sotto controllo



Le phalaénopsis non conoscono riposo, possono perfino fiorire durante il periodo autunno inverno. Proprio per questa loro caratteristica non vanno mai dimenticate. Vediamo insieme come procedere per la loro cura.





Innaffiamo moderatamente la parte superiore del vasetto, sempre con acqua non calcarea a temperatura ambiente. Puliamo, con una spugna, la parte inferiore e superiore delle foglie grandi, che raccolgono sempre molta polvere. Poniamo dei bastoncini, se ne trovano degli appositi nei Garden Centre, i gambi dei fiori sin dall'inizio della fioritura, con dei laccetti facendo attenzione a non stringere troppo.






Altro consiglio è quello di mettere il vasetto della nostra piantina in un vaso pieno d'acqua per qualche minuto, vedrai che questo bagnato sarà molto gradito alla nostra phalaénopsis. Lascialo scolare e rimetti la pianta nel suo portavano definitivo. In questo periodo dai anche del fertilizzante che andremo a diluire con l'acqua con cui innaffieremo la nostra orchidea. Ho notato spesso che è bene sciacquare il giorno successivo con acqua per togliere il concime in eccesso, infatti esso può provocare delle piccole ustioni alle radici assai delicate.






In questo periodo le giornate si andranno facendo sempre più brevi quindi, è bene posizionare le nostre piantine il più possibile vicino ad una finestra sempre riparate dai raggi diretti del sole. Poi faccio fare sempre un quarto di giro al vasetto in modo che la phalaénopsis cresca bella diritta.









Andrea Marinelli

Segui GiardinoWebBlog sui social

  • Instagram
  • Youtube