• Andrea Marinelli

La Curcuma

Pian pianino si è fatta strada questa piantina che viene da paesi lontani da noi, ma con le cure dovute possiamo coltivarla e vederla fiorire; sto parlando della Curcuma.

Il suo paese di origine è il continente asiatico, e appartiene alla famiglia dello zenzero, la curcuma è una pianta ornamentale poco conosciuta nel giardino. Crescie, con le dovute attenzioni, sia all'interno che all'esterno in un clima mite, ha un fogliame molto ornamentale e offre un'infiorescenza tipicamente tropicale di un colore rosa profondo durante l'estate. La sua coltivazione in giardino è facile ed è vicina a quella della dalia. Attenzione

il rizoma della curcuma ornamentale non può essere mangiato!

Ha bisogno di acqua abbondantemente solo durante la stagione di crescita. Al chiuso, nei nostri appartamenti, spruzza acqua sul fogliame e aggiungi fertilizzante liquido ogni mese durante la fioritura. Nel giardino, ti suggerisco di piantare la curcuma in un terreno profondo e ricco di humus, al sole o in ombra parziale. Ricorda di estirpare i rizomi prima dell'inverno se le temperature sono molto basse. In appartamento, scegli un terriccio per piante da fiore e un po '

di sabbia. Sopporta bene la luce del sole. Fai attenzione, durante il periodo di riposo vegetativo non innaffiare molto, solo quel poco che basta per tenere umido il terreno. Essa, come dicevo, va in riposo come la Dalia, quindi perde tutta la sua vegetazione, ma una volta che compare, è il segno definitivo che sta incominciando a svegliarsi, per regalarci una nuova fioritura.

8 visualizzazioni

Segui GiardinoWebBlog sui social

  • Instagram
  • Youtube