• Andrea Marinelli

Il mese delle Rose

Maggio: come non parlare di rose? Le loro bellissime fioriture offrono uno spettacolo mozzafiato, ma molti di noi giardinieri tendiamo a pensare alle rose come piante autonome e non vediamo la necessità di far crescere, in loro compagnia, altre tipologie di piante. Tuttavia, oggi vi svelo un mio piccolo trucchetto, perché penso che accostare alcune piante perenni scelte con cura nelle vicinanze delle rose, può effettivamente migliorarne il loro fascino e prolungare lo spettacolo anche dopo che le Rose sono sfiorite. La coltivazione di fiori diversi, creerà un ecosistema più sano e attirerà insetti benefici, tipo le Coccinelle ghiottissime di afidi.

Le prime piante che vi consiglio sono; l'alchemilla, la lavanda e la nepeta che andranno a coprire i gambi, non belli, delle Rose Tea. Piante più alte tipo delphiniums e fox saranno bellissime da posizionare come sfondo, vi assicuro saranno davvero incantevoli. Poi ci sono altre tipologie che chiamo di media altezza, Geranium "Brookside" e Gypsophila "Rosenschleier", giusto per fare un esempio; questi si mescoleranno piacevolmente con le rose ad arbusto creando un arazzo di colori unici. Se, come il sottoscritto, sei un fan dello stile cottage garden, non puoi dimenticare i bellissimi phlox o astrantia campanula. Se invece preferisci un aspetto meno rilassato, le fioriture strette e dritte della lavanda inglese "Hidcote" e Salvia nemorosa saranno una scelta davvero intelligente.

Il colore è ovviamente una considerazione importante. Le rose rosse e rosa non mancano mai di apparire meravigliose con il viola, mentre le calde tonalità rosa aranciato o rosa pesca, si fondono sorprendentemente bene con le crocosmie o, stavolta esagero, con le bellissime foglie esotiche di banano (Ensete ventricosum). Se vogliamo proseguire con solo foglie, il verde pallido e argento di nepeta, lavanda e Stachys byzantina (orecchie di agnello), oppure i viola dei Sedum "Jose Aubergine" o Heuchera "Obsidian". Tutto contribuirà a ravvivare il fogliame verde medio da accostare a Rose non rifiorenti.


Andrea Marinelli

3 visualizzazioni

Segui GiardinoWebBlog sui social

  • Instagram
  • Youtube